Spettacolo blu, Hydrangea - Ortensia

by Giuliana



Ho finalmente realizzato un sogno che ricorrevo fin da bambina.
No no, niente scarpe rosse tacco 12 o la casetta al mare (vabbè, quello è IL SOGNO per autonomasia, almeno per me, lontano e irrealizzabile), uno dei sogni, dei desideri che coltivo fin da piccola è quello di avere nel giardino un'ortensia blu.





Che ci volete fare, nonostante abbia quasi raggiunto il traguardo degli anta, ho ancora l'animo di una bambina, mi emoziono con poco, la natura mi stupisce sempre e sempre spero che sia così.





Da piccolina giocavo spesso dalle cuginette, che avevano un piccolo cortiletto cintato da grossi cespugli di hydrangea, e quelle belle palle fiorite colorate di rosa e violetto me le ricordo ancora, sono rimaste stampate nella mente.
Ho già tentato diverse volte di piantare questo arbusto, ma sempre con scarsi risultati.




Qui da noi gli inverni sono piuttosto rigidi, l'ultimo freddo m'ha fatto morire diverse piante, e se l'ortensia dovesse resistere a una gelata tardiva sarà comunque difficile rivederla blu.
Ho letto che il colore dei fiori dell'ortensia è influenzato dalla reazione del terreno. Le varietà a fiori rosa diventano azzurre se vengono coltivate in terreni acidi (ph 4,5) mentre le varietà a fiori azzurri diventano rosa in terreni alcalini (ph 7,5 e oltre). Nei valori intermedi (tra ph 4,5 e 7,5) il colore assume colorazioni intermedie dal blu intenso, al blu chiaro, all'azzurro, al rosa, al rosa intenso. In pratica si dovrebbero effettuare 5-7 irrigazioni da luglio a settembre con 5-10 gr di solfato di alluminio per litro d'acqua per far risaltare il colore blu-violetto.

Stavolta mi godo, finchè sono fiorite, questo spettacolo della natura.
L'anno prossimo si vedrà.




Toh, chi sbuca da sotto il cavolo, pardon l'ortensia?
Un coniglietto giallo....





...ma questa è un'altra storia....


6 Response to "Spettacolo blu, Hydrangea - Ortensia"

  1. Perline e bottoni Says:

    Ogni volta che passo da te mi vergogno come un cane per lo stato del mio giardino. L'anno scoro mi avevano regalato una splendida ortensia blu, ma non essendo di plastica, sono riuscita a farla morire. Comunque mi è sembrato di aver letto da qualche parte che per avere ortensie blu si possono sotterrare chiodi di ferro che arruginendo rilasciano sostanze che aiutano il colore. Bho?!

  2. Di Cuore Says:

    da me c'è troppo sole per le ortensie... dopo l'estate una bella potatura e durano tantissimi anni.
    Dolcissime le scarpine...

    g.

  3. Certain Creatures Says:

    Ma quella scarpina è un *A*M*O*R*E*!!!
    Bellissime le ortensie.. a me piacciono anche seccate!
    graze della visita!
    :)
    Francesca

  4. Giuliana Says:

    Per Paola: l'idea dei chiodi non l'avevo mai sentita, ma effettivamente se son fatti di ferro dovrebbero rilasciare parte di loro...proverò
    Per Giuliana: grazie che sei passata!
    Per Francesca: pure a me piacciono essiccate e dovrei già tagliarle perchè ho paura che sfioriscano, ma son troppo belli quei palloni...
    l'ortensia spiumata non dice un granchè...

  5. Rossana Says:

    Le ortensie blu mi ricordano tantissimo la mia infanzia. C'era una discesa, nel cortile di casa, che portava ai garages e ai bordi c'erano aiuole piene di ortensie blu.
    Ogni volta che le vedo, ripenso ai miei giochi da bambina, i giri in bicicletta, i profumi nell'aria. È una pianta magica, per me.

  6. Giuliana Says:

    Concordo con te, Rossana: è una pianta veramente magica, posso forse finalmente dire d'avere un giardino incantato?!
    Un bacio, Giuliana