Ricordando l'estate che fu....

by Giuliana
Stamattina, qui da noi, è arrivato in sordina, ma è arrivato l'autunno: uno sbalzo di temperatura da raggelare.
E' proprio finita l'estate.
Per scaldarmi il cuore e il pensiero progettando vacanze che fine all'estate prossima non potrò fare, vi mostro alcuni angoli di Sicilia che ad agosto ho potuto gustare.


 








 
Buon inizio di settimana. 







8 Response to "Ricordando l'estate che fu...."

  1. Mony Says:

    che meraviglia queste foto, ho già tanta nostalgia del mare!!!!:(
    anche qui oggi è davvero arrivato l'autunno..sigh sob..
    buon inizio settimana anche a te!

  2. elena fiore Says:

    Tutte foto splendide...ma quei sassi dalle linee perfette mi hanno stregata!
    Bellissimi!
    Ciao, elena°*°

  3. silvia Says:

    grazie per queste bellissime immagini dell'estate... anche qui da due giorni è proprio autunno

  4. Amalia Says:

    Anche da noi, l'aria è più fresca, specialmente la sera... ormai l'estate è finita.
    Bellissime queste foto, la Sicilia è meravigliosa, ma quei sassi sono qualcosa di straordinario, la natura continua a stupirci!
    Come è andata il primo giorno di scuola?

  5. La stanza di Miss Lizzie Says:

    A Moni: nostalgia del mare, a chi lo dici! Tenendo conto il fatto che lo vedo una volta sola all'anno..sigh...mi manca tanto. Baci
    A Elena: è un pò una fissa, la mia. Se la spiaggia offre sassi particolarmente belli, quella è la mia spiaggia per autonomasia. Un abbraccio
    A Silvia: che freddo, è iniziata la scuola e pure la tormenta!! Ciao!
    Ad Amalia: primo giorno andato più che bene (influisce però tanto la novità), vedremo in seguito...ti terrò informata.
    Ciao!

  6. Rosi Jo' Says:

    Giuliana bedda,
    che posti incantevoli che hai fotografato e quanta nostalgia nell'ammirarli.
    Bellissimi i sassolini, chissà quanti ne hai raccolti!!! Quando sono belli così, non si possono lasciare sulla spiaggia, è il mare che ce li regala per non dimenticare le emozioni provate in quei giorni sereni di vacanza. E salutandoti con affetto sincero ti lascio un pensiero di Miriam, un'amica del blog "sospesa nel tempo" che seguo immenso piacere. [...] Ora quei sassolini formano un allegro e simpatico centro-tavola e mentre guardo quei sassolini penso alla storia di ognuno, a quanto ha dovuto lavorare il mare per levigare e dare a tutti una forma diversa...eh già, sono davvero tutti diversi, nessuno è simile ad un altro, eppure si completano a vicenda e sembrano farsi compagnia, quasi quasi sembra di sentirli respirare e se potessero parlare sicuramente non mi stancherei di ascoltare per ore e ore la loro vera storia per carpirne il segreto che alimenta la loro tenacia e la pazienza per aver atteso con fiducia che il mare col suo movimento, completasse la sua meravigliosa opera, quella di dare a ognuno la propria essenza!

    xxx Rosi

  7. La stanza di Miss Lizzie Says:

    A Rosi:
    ....ed ogni sasso che ho raccolto, con cura, dal minuscolo alla pietra, sulla battigia o tuffandomi nel mare, intravisto sul fondale perchè colorato o perchè attirata da forme sempre diverse, oltre a chiedermi la provenienza, e come sarà stato il lungo viaggio per arrivare tra le mie mani, e ogni occasione che guardo le mie ciotole stracolme mi ricordano questa e quella vacanza, ed associo la spiaggia dove è stato ritrovato il "reperto", purtroppo devo contrapporre il dispiacere di separarmene a volte perchè la casa (parole di Ste) non è una cava ....
    ahimè
    bacioni

  8. Miriam Says:

    Ciao Giuliana, non potevo non venire a trovarti...ma ti lascio con la promessa di tornare presto, peccato avevo scritto un commento e siccome sono fusa si è cancellato!
    Il tuo blog è bellissimo ma merita un commento lucido e non da morta di sonno come sono in questo momento...
    A presto e sogni d'oro!!!