Borse e...ancora borse 1.

by Giuliana


Premetto: non usavo la mia Necchi da un bel po' (due anni?), l'ultima volta per confezionare i costumini d'angioletto per una recita natalizia della scuola materna (lavoraccio infame, tessuto di fodera che andava da tutte le parti). Inoltre l'acquisto di questa macchina non è stato molto indovinato, mi ha dato sempre problemi il piedino nel trascinare il tessuto (forse per questo che l'ho accantonata da tempo).
Ma vedere le vostre creazioni, quelle di Giuliana -così perfette e curate-, quelle di Rosi Jo -così originali- mi ha invogliato a tirare fuori dalla polvere la "bestia", se vogliamo chiamarla così.

Vista la mia inesperienza ho pensato di cucire due borse semplici semplici, su modello di queste postate da Claudia: ho tratto spunto dalla sua idea, o meglio, le ho create perchè il cucciolo -quando ha da spogliarsi o vestirsi- fa sempre storie.
Quando è ora di fare la nanna adesso prende la borsa della "luna" (la chiama così) e si veste con il pigiama che la mattina ha riposto nella stessa, e si spoglia mettendo i capi nella borsa dell'Arcobaleno. E' un gioco ma funziona, e se funziona. Vedremo fino a quando.

Avevo questo scampolino dal fondo blu con le stelline rosse, soggetti adatti per la borsa della "notte".







Ma per la borsa del "giorno" non avevo alcun tessuto che mi ispirasse.
Ho trovato questa vecchia e rovinata bandiera, dagli angoli sfilacciati, e l'ho tagliata su misura dell'altra (altra fodera, ahimè).
Quando il cucciolo si stuferà del gioco, sua sorella mi ha già avvertito che se la vuole accapparrare: "mamma, è perfetta per la spiaggia...."






2 Response to "Borse e...ancora borse 1."

  1. Perline e bottoni Says:

    Dai figli arivano sempre i migliori complimenti e i più grandi incoraggiamneti (e anche le più feroci critiche?!), ma le borse sono proprio carine

  2. Fata Bislacca Says:

    Passo a lasciarti il buongiorno!!!! Complimenti per le borse (ma davvero le prime?); ingegnoso il "riciclo" della bandiera della pace; così si che ne avremo un po' di più... A presto!